Il Barolo avrà una torrefazione artigianale

IALTY è l’abbreviazione di Specialty, e il nome della nuova caffetteria nel Barolo, che porta nelle langhe la cultura del caffè secondo Mara Dei Boschi, un laboratorio di ricerca nel mondo del gelato e del cioccolato.

Aprire una caffetteria in un paese del vino, come Barolo, è di per sé già una sfida. Se poi il tutto diventa anche un progetto d’arte, e un punto di riferimento esperienziale sulla cultura del caffè, allora inizia una vera nuova avventura del gusto.

Da dove nasce l’idea di creare una caffetteria in una zona che ha come tradizione il vino? L’idea è proprio quella di portare nelle Langhe il caffè di qualità e divulgare una nuova cultura dei prodotti artigianali su cui Mara dei Boschi, celebrata gelateria (e caffetteria, nella sede di Piazza Carlina) torinese ha costruito la propria identità.

All’apertura si inizierà con una linea di 5 caffè per l’esperienza di un viaggio in Paesi lontani: “Flora” dal Brasile, “Gisha” dal Burundi, “Orfiria Cardona” dalla Colombia, “Gito” dal Rwanda, “Malabe” da Timor Leste. Per ogni caffè, sono indicati i produttori, la regione, la farm, la coltivazione, le note di gusto, il processo di lavorazione.

Il claim, “Roasted in Barolo“, si fa già notare sulle confezioni di Brasile, Colombia, Burundi, Rwanda e Timor Leste già in vendita online, ma la torrefazione sarà aperta a partire da settembre. Al momento dell’apertura  Ialty by Mara dei Boschi sarà una caffetteria nel cuore delle Langhe con vini alla mescita, i gradi gelati che conosciamo, degustazioni di caffè con novità a rotazione, ma anche fulcro di progetti artistici e culturali.

Come ha dichiarato l’ideatore del progetto: “Le Langhe sono internazionalmente riconosciute come una destinazione in cui scoprire l’eccellenza dell’enogastronomia del nostro territorio”, conclude Riccardo Ronchi “con il nostro progetto speriamo di poter aggiungere un nuovo prodotto di qualità alla lista delle cose buone da degustare a Barolo e dintorni”.